venerdì 31 ottobre 2008

Nerdgasm

video

Sarà sicuramente una cazzatona nucleare, ma sono 20 anni che aspetto di poter fare il culo a Darkseid nei panni di Flash. E tra un mesetto circa, finalmente...

martedì 28 ottobre 2008

Lost in Albion

Ok, è ufficiale: Fable II rientra appieno nella categoria "giochi da perdercisi dentro".

E' davvero notevolissimo. Se siete minimamente dotati di senso dell'umorismo e/o amore per il role-playing, tra una quest e l'altra passerete ore e ore soltanto a girare per le città facendo il/la buffone/a per impressionare gli abitanti, amoreggiare, giocare al tavolo del Fulcro, lavorare come fabbro (attività che si può intraprendere molto presto nel gioco, e decisamente redditizia) o semplicemente ammirare gli splendidi paesaggi. E parliamone, dei passeggi: perché sono dei piccoli capolavori di arte figurativa, che si sposano alla perfezione con lo stile cartoon del gioco.


Per quelli più interessati al lato avventuroso, bisogna dire che anche il combattimento è gestito benissimo, nella sua grande semplicità. Sia che voglia attaccare a distanza, in corpo a corpo o lanciare incantesimi, il tutto vi risulterà assolutamente intuitivo fin dall'inizio. Non avrete bisogno di memorizzare nessuna complicata sequenza di tasti per ottenere sequenze di combattimento divertenti e spettacolari: vi basterà trovare il giusto ritmo tra attacco, difesa e uso delle magie.
La main quest parte subito con dei colpi allo stomaco niente male... Di più non posso dirvi, dato che io stesso mi sono perso in tante altre attività che, per il momento, sono solo all'inizio della trama! Magari ne parlerò ancora in futuro, per il momento mi limito a segnalare che il primo impatto con il gioco è davvero, davvero positivo. Ah, e sono contento di aver scelto la Limited Edition: per lo stesso identico prezzo della standard, si ottengono delle chicche in-game come questa divisa...


Accoppiata con il title personalizzato "Master Chief", fa la sua porca figura...

Complimenti, Lionhead!

martedì 21 ottobre 2008

Back in Black

Alla fine, è passata un pò di più di una settimana...

Comunque, here I go again. 

Ricominciamo con un riepilogo generale della vita in questo finale di Ottobre! Sto passando le mie giornate a:

- Lavorare (non tantissimo, in questi giorni, siamo in periodo di bassa tensione).
- Coccolare la mia bellissima mogliettina (mai abbastanza però, uffa).
- Fare amicizia col nostro gattone, che abbiamo adottato da un paio di settimane e rinominato da Lillo a Dusseldorf (tanto è un gatto, non risponde al proprio nome in ogni caso, perciò...) e/o pulire la sua cacca, sempre troppo abbondante...
- Cazzeggiare su internet (fondamentale, del resto lo sto facendo in questo preciso istante). Facebook è davvero un bello strumento, sto riallacciando contatti con amici che non sentivo veramente da troppo tempo. 
- Giocare a FIFA 09. Che gran gioco. Mai avrei pensato che FIFA sarebbe diventato il miglior gioco di calcio in circolazione, surclassando PES, ma Konami ha regalato la vittoria agli avversari quando ha pensato di riciclare lo stesso motore della versione PS2 anche sulle console di nuova generazione... Mentre il team di FIFA continuava a migliorare. Ora come ora è la miglior simulazione calcistica in circolazione - e sì, lo direi anche se non lavorassi per Electronic Arts. Presto, però, arriveranno Fable II (regalo dei miei colleghi per il compleanno), Dead Space e Mirror's Edge. Per non parlare di Lego Batman, Mortal Kombat vs. DC Universe e Fallout 3. AIUTO! Ho bisogno di giornate di 48 ore!!!
- Suonare, anche se moooolto meno di quanto vorrei. Avrei bisogno di un weekend di cazzeggio totale per potermici impegnare un pò...
- Leggere. Tra le altre cose, Martin (sono ancora fermo a Il Dominio della Regina, ed è già uscito L'Ombra della Profezia, devo mettermi in pari!), il secondo romanzo di Mass Effect (Ascension) e un pò di fumetti assortiti. In lista d'attesa, i volumi due e tre della saga di Elric di Michael Moorcock (che però ho già letto anni fa, è una rilettura) e di quella di Ender di Orson Scott Card.

So che il commento di chi leggerà questo post sarà qualcosa del tipo "ecchissenefotte?", però questo è il mio diario online, non il sito di Repubblica o Youporn, quindi se vi fermate a leggere i miei deliri, beh, sono solo cazzi vostri ;) 

Bye for now,

Dario